• Comunità di Farnesina

    Casa della comunità di Farnesina  
    Diocesi di Roma

    Via dei Colli della Farnesina, 140  
    00135 Roma, Italia  
    Telefono: 06/36 30 46 58  
    06/36 30 05 57  
    Fax: 06/36 30 40 51 

     

    Breve storia

    La casa in Via dei Colli della Farnesina fu acquistata nel 1951. Nel 1955 divenne ufficialmente comunità religiosa composta da quattro suore. Dal 1956 è già sede del Consiglio generale e dal 1959 anche casa del noviziato. Per poter vivere, le suore sapevano adattarsi alle più varie attività. Tutto facevano con lo spirito di umiltà, mansuetudine, semplicità, come vere figlie di San Francesco.

    Impartivano le lezioni di latino, italiano, inglese e, negli anni successivi, lezioni di matematica, di lingua tedesca, di francese e di musica. Insegnavano il ricamo ed il cucito alle ragazze povere, abitanti nelle baracche adiacenti la casa. Questa fu, accanto alla catechesi in parrocchia di Gran Madre di Dio, la prima forma di apostolato di questa comunità, tutta dedita all'educazione dei bambini e dei giovani.

    In attesa di poter costruire la scuola, nel 1962 si cominciò nei locali di casa con la prima sezione della Scuola Materna ed il doposcuola, per gli alunni che frequentavano altrove la scuola elementare e media. Nel 1963 si ebbe l'apertura ufficiale della scuola materna e l’anno dopo venne aperta anche la prima classe elementare; seguirono poi s le altre classi, aumentando di anno in anno.

    Superate le innumerevoli difficoltà, per l'inizio dell'a.s. 1968/69, fu terminato il nuovo edificio scolastico, annesso alla casa, con tutte le strutture necessarie, per soddisfare le esigenze di una scuola, in continua evoluzione. L’Istituto Sacro Cuore ha lasciato l’impronta positiva in coloro che lo hanno frequentato. Molti ex-alunni iscrivono volentieri, ancora oggi, i loro figli nella scuola che portano nel cuore.

    La casa di Farnesina fu sede del Governo Generale della Congregazione, quindi la Casa generalizia dal 1957 al 2004. In quanto tale, fu luogo di permanenza, a tempo determinato, di molte sorelle che, in diverse maniere, hanno lasciato il segno e l’impronta della loro missione e della loro spiritualità. Fu ed è tutt’oggi luogo di ospitalità per tante sorelle di passaggio. In questa comunità, composita, internazionale, ricca di diversità, essendoci stata sede del noviziato, si sono formate generazioni di suore, molte delle quali fanno parte attualmente della Regione di Roma.

    La Missione che viene svolta dai componenti della comunità è varia: Formazione ed istruzione dei bambini e dei fanciulli nella Scuola d’Infanzia ePrimaria; - Assistenza agli Infermi nell'Ospedale; - Attività domestiche interne. Secondo le possibilità e predisposizioni personali alcune sorelle svolgono la missione tra i carcerati, nomadi e ragazze madri. Ascolto e guida spirituale dei giovani.- Catechesi nelle Parrocchie romane.

    Componenti la comunità
    (accanto al nome la data dell’onomastico)

    Sr. M. Vjekoslava Naranca, superiora 21/06
    Sr. M. Celina Saric 30/05
    Sr. Asumpta Vrdoljak
    Sr. M. Zdenka Tomić 23/06
    Sr. M. Stella Okadar 06/01

    Sr. Chiara Istuk 
    Sr. M. Paola D'Auria 29/06
    Sr. M. Bernardica Luburić 16/04
    Sr. M. Veronika Tipurić Venerdì santo
    Sr. M. Albertina Baćak (Provincia di Mostar) 15/11
    Sr. M. Lidia Šutalo 27/03
    Sr. M. Anna Maria Jurić 26/07
    Sr. M. Marijana Alilović 13/05
    Sr. M. Zorislava Miličević 25/09
    Sr. M. Miroslava Alilović 16/07
    Sr. M. Ivanka Botica 24/06
    Sr. M. Manda Alilović 22/07
    Sr. M. Julienne Rasoamanambina 16/02